Il 17 e 18 Agosto 2018 l’Ing. Matteo Marino e il dott. Davide Emanuele Zinna sono stati portavoce di eProInn a Festambiente, manifestazione organizzata da Legambiente presso il Parco della Maremma di Rispescia (GR)

L’evento, giunto alla sua trentesima edizione, è da sempre un contenitore di promozione e diffusione di tutte quelle realtà ed iniziative che fanno della salvaguardia dell’ambiente e dell’ecosistema il loro obiettivo primario.

All’interno di una meravigliosa area boschiva poco distante dal centro di Grosseto, è stato attrezzato un vero e proprio villaggio “green”, all’interno del quale hanno trovato posto tutte le possibili sfumature nelle quale è possibile declinare il concetto di sensibilità ecologica: dai prodotti alimentari biologici, al riutilizzo dei rifiuti, passando ovviamente attraverso i temi delle energie alternative e della sostenibilità.

Proprio all’interno di questo versante si inserisce l’intervento dei tecnici di eProInn, i quali hanno organizzato una presentazione aperta ai visitatori di Festambiente in cui hanno illustrato l’idea progettuale per convertire le auto tradizionali in veicoli ibrido-solari.

Le presentazioni si sono svolte all’interno di un contesto particolarmente appropriato: una casa ecologica, costruita con particolari materiali e tecniche di coibentazione che permettono la conservazione dell’energia termica e il progressivo risparmio stagionale per la climatizzazione.

L’ingegnere Marino e il dottor Zinna hanno allestito, in una sala della casa, una sala conferenza con l’ausilio di proiezioni di slides e filmati inerenti al progetto, materiale informativo e contatti.

L’ingegner Marino ha sviluppato una presentazione di dieci minuti circa in cui ha introdotto le caratteristiche del prodotto, il contesto universitario all’interno del quale esso si è sviluppato, le sue specifiche tecniche ed innovative e i riconoscimenti che ha ottenuto sia in termini di finanziamento che di gradimento da parte delle istituzioni europee che dai rappresentanti degli addetti ai lavori e dei consumatori.

Le presentazioni all’evento Festambiente si succedevano a flusso continuo con un costante ricambio di ascoltatori, molto interessati sia agli aspetti tecnici che di sviluppo del procedimento progettuale: al termine di ciascuna presentazione è seguito un piccolo dibattito all’interno del quale l’ing Marino ha risposto a tutte le domande e le curiosità, molto appropriate e competenti, del pubblico.

Al termine delle presentazioni il dott. Zinna ha raccolto delle brevi interviste a caldo sulle impressioni e le sensazione che il progetto aveva alimentato: a parte il gradimento in massima parte positivo, il particolare interesse delle persone si è soffermato sui vantaggi che il kit offre in termini di gestione della viabilità cittadina, come accesso alle zone ZTL e vantaggi in termini di risparmio energetico.

Da una analisi delle caratteristiche degli ascoltatori si è intuito come il problema della viabilità cittadina sia particolarmente sentito, soprattutto per gli abitanti delle grandi città nella quali le politiche per la riduzione dei consumi si traducono spesso in difficoltà di gestione quotidiana dei mezzi privati.

Gli ascoltatori di Festambiente in molti casi non si sono limitati a esprimere delle domande, ma in alcuni casi hanno offerto degli spunti di riflessione originali, portando all’interno del vivo dibattito la loro componente esperenziale: tutto ciò testimonia vivo e attivo interesse per il progetto e le sue potenzialità.