Il progetto
HySolarKit

HySolarKit è una tecnologia che permette di convertire le auto tradizionali in veicoli ibridi-solari

HySolarKit: come funziona

Motori elettrici

Nelle ruote posteriori sono integrati due motori elettrici (Hybrid Electric Retrofit System, “HERS”) che trasformano l’auto in una 4×4 a trazione ibrida (trazione convenzionale sulle ruote anteriori ed elettrica sulle posteriori).

Batterie

I motori elettrici sono alimentati da una batteria addizionale al litio. La batteria può essere ricaricata dai pannelli solari, dalla rete elettrica (opzione plug-in), o dal veicolo stesso, recuperando l’energia durante le fasi di frenata o discesa, o assorbendo la coppia addizionale generata dal motore al fine di ottimizzare il rendimento complessivo.

Pannelli solari flessibili

Dei pannelli solari flessibili ad alto rendimento (prodotti da Solbian, partner del progetto LIFE-SAVE), sono montati sul tetto e sul cofano dell’auto con la funzione di ricaricare la batteria del veicolo, sia nelle fasi di guida che durante le fasi di parcheggio, in modo gratuito e senza emissioni di CO2.

Il sistema di controllo

Un sistema di controllo, collegato a un display, pilota i motori elettrici sulla base delle richieste del guidatore e dello stato di carica della batteria, connettendosi al veicolo attraverso la porta OBD, di norma utilizzata per la diagnostica del veicolo e senza interferire con la centralina di controllo originale.

Il kit può essere installato su tutti i veicoli a trazione anteriore, con due ruote motrici (circa il 70% del parco circolante europeo).

I vantaggi dell’utilizzo di

HySolarKit

Perché scegliere HySolarKit?

  • Il motore a combustione interna lavora di meno perché parte della potenza necessaria alla trazione è fornita dai motori elettrici, integrati nelle ruote posteriori. Ciò si traduce in minori consumi di combustibile e minori emissioni di gas inquinanti. Il beneficio può raggiungere il 20-25% per un tipico utilizzo dell’auto in ambito urbano (un’ora di guida al giorno), o nelle giornate di sole. È leggermente inferiore, ma comunque apprezzabile anche nelle giornate più grigie grazie ai benefici connessi all’ibridizzazione, come il recupero dell’energia in discesa e in frenata che permette di ottimizzare il rendimento del motore termico con un conseguente risparmio di consumi ed emissioni.

 

  • L’auto convertita è molto simile, per consumi ed emissioni, ad un’ibrida tradizionale. Grazie all’installazione del kit, potrà avere accesso alle zone a traffico limitato (ZTL) e muoversi al loro interno in modalità elettrica.
  • Se le auto elettriche hanno ancora problemi di ricarica e autonomia, lo stesso non vale per le vetture su cui viene installato il nostro sistema, che anzi, grazie alla presenza della batteria addizionale, accresce l’autonomia del veicolo di partenza.

 

  • La trazione integrale, che si raggiunge mediante l’installazione del kit, garantisce alla vettura convertita prestazioni migliori di quelle iniziali. I motori elettrici, integrati nelle ruote posteriori del veicolo gli conferiscono migliori capacità in fase di accelerazione, riducendo del 20% i tempi necessari per passare da 0 a 100 km/h.

HySolarKit è un nostro brevetto. La tecnologia, validata e finora implementata su due prototipi (una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Polo), è quasi pronta per essere immessa sul mercato (TRL=9). Il progetto che in parte finanzia l’industrializzazione del sistema è il progetto LIFE-SAVE. Se anche tu, come noi, credi che il nostro prodotto abbia le potenzialità per generare un impatto positivo e misurabile sull’ambiente e sul mercato, scrivici! Siamo in cerca di persone che vogliono sostenerci e con cui avviare una collaborazione.

Premi e riconoscimenti

“WAS SUCCESSFUL IN A HIGHLY COMPETITIVE EVALUATION PROCESS AS AN INNOVATIVE PROJECT PROPOSAL”

Questa è la motivazione con cui la Commissione Europea ha premiato il nostro progetto “HySolarKit Converting conventional cars into hybrid and solar vehicles” con il Seal of Excellence, un certificato di qualità che viene assegnato solo a proposte progettuali di ricerca e innovazione particolarmente meritevoli.

  • Nel 2014, il progetto HySolarKit viene selezionato da Start Up Initiative – un’iniziativa di Intesa San Paolo – tra più di 100 progetti europei
  • Per due anni consecutivi (2012-2013) partecipiamo a Start Cup Campania, arrivando in finale tutte e due le volte
  • Il nostro progetto “Energy Conversion Systems and Their Environmental Impact” sui veicoli ibridi-solari entra nella top ten europea dei progetti premiati per l’impegno e la strategia di disseminazione, nell’ambito del progetto DiVa
  • Il Ministero italiano dell’Università e della Ricerca decide di finanziare il progetto “Integration of Photo-Voltaic Systems in Conventional and Hybrid Vehicles”, considerandolo una “Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale” (PRIN 2006)
  • Due anni più tardi viene finanziato, sempre dal Ministero italiano dell’Università e della Ricerca, il progetto “Modelling and development of a prototype to enhance conventional vehicles with hybrid features” (PRIN 2008)

Contattaci