Regis Epic0 è il nuovo quadriciclo full electric per il trasporto merci: “E” come elettrico, “pic” come piccolo, e “0” come zero emissioni

 

Il lancio ufficiale di Regis Epic0 è stato programmato durante Key Energy, il Salone dell’energia e della mobilità sostenibile presente all’interno della Fiera internazionale di Ecomondo.

Un’anteprima mondiale che ha visto protagonisti gli ideatori del mezzo, la famiglia Regis, che attraverso il Gruppo Mecaprom da molti anni lavora nel campo dell’engineering automobilistico e nella realizzazione di sistemi powertrain, con uno sguardo sempre vivo sulla mobilità sostenibile.

epic0

Mecaprom, insieme a eProinn S.r.L., Solbian e LandiRenzo, è partner del progetto LIFE-SAVE per lo sviluppo e l’industrializzazione di un sistema per la conversione delle auto convenzionali in veicoli ibrido-solari. Epic0 è un quadriciclo pesante (categoria L7e) progettato con una guidabilità e caratteristiche strutturali il più vicine possibili a quelle di un’auto classica: scocca e telaio rinforzati, impianto frenante performante e diverse altre accortezze per migliorare la maneggevolezza e, soprattutto, la sicurezza alla guida.

Epic0 ha dimensioni compatte (appena 3,7 metri di lunghezza e 1,5 di larghezza), 700 kg di portata, un piano di carico di 2,2 mq e batterie da 11 o 14 kWh, con autonomie dichiarate che raggiungono rispettivamente i 105 o i 130 km con velocità massima 90 km/h (c’è anche la versione limitata a 50 km/h che può raggiungere i 170 km di autonomia).

Per il primo anno di lancio si prevede di assemblare circa 500 esemplari, numero che andrà probabilmente a raddoppiare a partire dal 2020 quando dal mercato italiano si pensa ad un’espansione in Europa.

In Italia, i quadricicli si vedranno invece già dalla prossima primavera, pronti per essere venduti al pubblico in diverse concessionarie. Prezzo di lancio intorno ai 19.000 euro. L’assistenza post-vendita è affidata alle mani esperte della Bosch. In cantiere c’è anche una versione ancora più compatta dal nome di Epic0 Compact: un fratello ‘minore’ di appena 3 metri di lunghezza che non rinuncia a 400 kg di portata.